[Toscana Magazine] Cultura: Cassero (Chiusi della Verna)

Il Cassero, o rocca detta del Conte Orlando Cattani, prende il nome dal nobiluomo che avrebbe, secondo la tradizione, “donato” a San Francesco il territorio del Monte della Verna perché vi insediasse un convento. Della rocca, situata sullo sperone terminale del Monte della Verna – all’estremità meridionale del monte, sopra la parte più antica del paese – non restano che le mura principali, il che ne fa, insieme con il cassero di Caprese Michelangelo, un esempio caratteristico di rudere medioevale.

Le prime notizie di un fortilizio risalirebbero a un diploma di Ottone III (X secolo). Si sa che l’edificio venne ampliato sotto il dominio dei Tarlati di Pietramala, data a cui risale la prospiciente chiesetta di San Michele Arcangelo (XIV secolo). Caduto in rovina, esso guarda anche la podesteria presso cui esercitò il mandato il padre di Michelangelo Buonarroti che era podestà di Caprese e Chiusi per conto di Firenze.

(Wikipedia)

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento

[Toscana Magazine] Cassero (Chiusi della Verna)

Il Cassero, o rocca detta del Conte Orlando Cattani, prende il nome dal nobiluomo che avrebbe, secondo la tradizione, “donato” a San Francesco il territorio del Monte della Verna perché vi insediasse un convento. Della rocca, situata sullo sperone terminale del Monte della Verna – all’estremità meridionale del monte, sopra la parte più antica del paese – non restano che le mura principali, il che ne fa, insieme con il cassero di Caprese Michelangelo, un esempio caratteristico di rudere medioevale. Continue reading “[Toscana Magazine] Cassero (Chiusi della Verna)” <span class="meta-nav">→</span>

Lascia un commento