Australia, Multe agli automobilisti su mancata distanza ai ciclisti

Il Nuovo Galles del Sud è diventato l’ultimo stato in Australia per introdurre una legge sulla distanza di passaggio minima, nel tentativo di ridurre il numero di ciclisti uccisi o feriti sulle sue strade. La nuova legislazione approvata significa che gli automobilisti dovranno dare ai ciclisti almeno 1 metro di spazio, quando li sorpassano su strade con limiti di velocità fino a 60 chilometri all’ora e 1,5 metri su strade con limiti di velocità più alti.

I conducenti che non riescono a dare spazio a sufficienza prenderanno multe salate perdendo punti di demerito sulla loro patente.

L’introduzione della nuova legge fa seguito a un processo di due anni che ha comportato una riduzione del 15 percento delle vittime dei ciclisti in collisioni che coinvolgono veicoli a motore, secondo un’analisi indipendente condotta per conto del governo dello stato Australiano.

Circa l’81% dei ciclisti ha risposto favorevolmente al processo, così come il 69% degli automobilisti e l’iniziativa è stata salutata dal governo come aiuto a favorire il rispetto reciproco tra gli utenti della strada, cosa che spesso è scarseggiata sulle strade del New South Galles e altri stati in Australia.

Melinda Pavey, ministro dello Stato per le strade, il trasporto marittimo e il trasporto, ha dichiarato: “La bicicletta è un mezzo di trasporto e attività ricreativa sempre più popolare e questa regola contribuirà a garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada.

Fonte testo tradotto da comunicato Ministero Trasporti Governo Australia

Foto Sydney Harbour Bridge | Credito fotografico: Turismo Australia

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento