Da Borgo S. Lorenzo prendiamo la strada statale fino a Sagginale, passato il paese dopo 1 Km c.a. troviamo sulla dx il bivio per S. Quirico. La strada si fa sterrata e in salita. Oltrepassiamo gli interrati, Arliano e proseguiamo per Colle Fertile dove si arriva abbastanza sfiniti.Dopo 1 Km c.a. dal ristorante scavalchiamo a sx lo stroncagambe prima del cancello.

Seguiamo sempre la carreggiabile, passando dal maneggio, fino a raggiungere il ristoro di Monte Giovi. Prendiamo a sx, seguendo i segnavia del CAI . Dopo 500 mt , passata la catena, al bivio a sx. Qui inizia un sentiero dove è bene fare molta attenzione, a tratti ripide discese con fondo stradale quasi proibitivo.Veniamo ripagati di tutto ciò dalla tranquillità e dal suggestivo panorama che la natura ci duna .

Tra castagni e faggi , giungiamo in una radura dove da un vecchio rudere è stata ricostruita una casa quasi fiabesca “Casa Salvini”. A inizio una strada carreggiabile, in discesa, verso Villa Campestri e da qui, in asfalto,passando per la località del Cistio torniamo a Borgo S. Lorenzo.Percorso molto bello e suggestivo, la salita fino a Colle Fertile si fa un pò sentire. Attenzione con il bagnato.

http://www.quellidelladomenica-mtb.it/borgomontegiovi.htm

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento