Ciclismo: Denti, Pignoni e Sviluppo Metrico

Il mezzo di trasmissione di energia alla bicicletta passa attraverso una meccanica facile da comprendere: due leve (le pedivelle) collegate ad un ingranaggio (moltiplica o corona) per applicare la forza, e una ruota che riceve la forza applicata da un altro ingranaggio (pignone) legato all’altro attraverso una catena.

Se il numero dei denti dell’ingranaggio anteriore (la moltiplica) è uguale a quello dell’ingranaggio posteriore (il pignone) ad ogni giro di pedivella corrisponderà un giro completo della ruota (rapporto 1:1).

FONTE

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento