[TEST] Guanti Duraglove Defeet

Il guanto DeFeet Duraglove è realizzato in 40% CoolMax, 40% Cordura, 20% Lycra; offrono protezione e calore in quei giorni in cui un guanto termico è troppo caldo.

Lo staff tecnico del Ridersbike li ha testati a temperatura sui 10° con un buon risultato di traspirazione e mantenimento del caldo interno. Per chi ha problemi di circolazione sanguigna può esserci un ritardo di calore, ma una volta raggiunta la temperatura corporea adeguata il problema delle dita fredde scompare del tutto.

La DuraGloves ha delle fibre per mantenere la pelle calda ed un resistente e duraturo strato di nylon all’esterno del guanto. Sul palmo e le dita c’è del silicone per avere una maggiore aderenza.

Il guanto è adatto anche ai ciclisti della bici da corsa, poiché le leve del cambio/freno si manovrano agevolmente, sentendo il tatto in modo ottimale. Possiamo dire che è adatto per chi svolge allenamenti e gare di Primavera-Autunno, ciclocross ed allenamento invernale (salvo i mesi più freddi).

.^.

NOTE TECNICHE

CORDURA = filo di nylon in poliammide al 100% viene prodotto rifilando e tessendo fibre poliammidiche tagliate. Resistente all’abrasione e allo strappo, è accompagnato da sigle numeriche (180, 300, 500, 800 e così via) che ne indicano il livello di peso per metro lineare. I tipi 180 e 300 sono genericamente impiegati nell’abbigliamento, mentre il 500 e l’800 per le calzature. (wikipedia)

LYCRA = L’uso del termine Lycra (pronuncia laicra e non licra) per indicare genericamente la fibra poliuretanica è scorretto e scoraggiato dallo stesso depositario del marchio. L’elastam (o elastan) è una fibra sintetica di poliuretano molto utilizzata per elasticizzare i tessuti. In Nord America e Australia è nota con il nome di spandex. Dai consumatori è più conosciuta attraverso i marchi commerciali (Wikipedia)
COOLMAX® = è un tessuto tecnico sviluppato per mantenere caldo e aumentare il comfort. I tessuti coolmax® sono prodotti in fibre di poliestere sottoposte a un trattamento speciale che crea una particolare struttura di superficie. Queste fibre a forma quadrata o esagonale trasportano l’umidità dalla pelle verso la superficie esterna del tessuto. Arrivata qui, l’umidità si asciuga più velocemente che su altri tessuti e regola la temperatura corporea con il raffreddamento per evaporazione.

 

.*.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.