[Inchiesta] CICLISMO, PREPARAZIONE ATLETICA; PACCHETTI E PROPOSTE DI VIAGGIO

L’evoluzione del ciclismo in Italia, dal lato turistico, sta portando al proliferarsi di pacchetti e proposte di viaggio per ciclisti; cerchiamo quindi di analizzare le proposte pensate per chi viene dall’estero od anche fuori dalla propria regione. I Tour Operator ed agenzie viaggi, interpellati dal nostro staff, offrono pacchetti di vario tipo, dal weekends alla settimana, in modo da raccogliere il variegato mondo degli appassionati su due ruote, anche in cerca di qualche giorno di relax.

Alcuni di questi pacchetti sono però molto esosi nel costo a fronte di una organizzazione non sempre trasparente, sulla quale ricordiamo di stare molto attenti e leggere con molta attenzione il contratto di servizio.

Detto questo prendiamo l’esempio dei prossimi mondiali di ciclismo a Firenze valutando una settimana di preparazione atletica e relax offerta da due TO, i cui nomi non faremo per evitare di far diventare questo articolo una pubblicità non concordata e neanche voluta.

Il primo TO analizzato è di Lucca. La base di partenza è Montecatini Terme, dalla quale si sviluppano i percorsi delle gare. Il TO ha scelto un ciclista professionista, ex campione del mondo, il quale ha identificato sul territorio i percorsi per poi accompagnare[1] i ciclisti nelle uscite. La domenica il TO ha previsto la partenza in mezzo ai corridori, cosa che molti ciclisti sanno è più un intralcio alle operazioni organizzative che un piacere. A parte questo, noi abbiamo fatto uno dei percorsi proposti dal TO, cioé quello di km 70, nell’area del padule di Fucecchio per poi raggiungere Vinci. Il consiglio spassionato è quello di evitarlo per due motivi: il traffico e le zanzare (tigre). Comunque, in una settimana c’è da percorrere ben 300 km quasi tutti su salite impervie come la Montagna Pistoiese. Nel mix di questa offerta ciclistica ci sono anche altri servizi, ma quello che ci lascia perplessi, ciclisticamente parlando, è il menù in quanto le proteine ed i carboidrati non vengono distribuiti in mod oregolare, come invece ben sappiamo noi ciclisti. Concludendo, ci siamo chiesti chi è il target del ciclista, poiché se è per la preparazione atletica dei ciclisti il menù è sbagliato, se è per i cicloturisti vi possono partecipare solo quelli ben allenati, alla fine non si capisce chi può parteciparvi. Ah…il prezzo ? 2150 Euro a persona. Si avete letto bene. D’altronde c’è da ricompensare un ciclista professionista, ex campione del mondo. Passiamo all’altro TO, questa volta del Nord.

Un pacchetto di 5 notti che unisce l’opportunità di assistere ai mondiali di ciclismo 2013 con la ricognizione in bici del percorso, la visita al centro storico di Firenze e ad un outlet nelle vicinanze. Pensato per gli stranieri, adatto anche agli italiani! Hotel nel centro storico di Firenze.

Note
[1] L’accompagnamento deve essere svolto da guida europea certificata.

campagna_toscana.jpeg

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento