Diversi lettori cicloturisti ci hanno segnalato alcune enigmatiche situazioni da parte di un paio di Hotel; eviteremo di fare nomi, ma indicheremo l’anomalia. Uno di questi due chiede 400 Euro di caparra non restituibile, mentre l’altro vuol essere pagato in contanti perché non accettano né assegni nè carta di credito. In questo particolare momento storico dell’economia, c’è chi ancora adotta metodi enigmatici. Ovviamente se tali strutture ricettive hanno avuto dei problemi con i loro clienti, non è certo questo un buon esempio deterrente né di ospitalità né di accoglienza.

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento