Firmware Garmin Vector 3 Bluetooth Smart

Garmin ha il primo sensore che trasmette via Bluetooth Smart (oltre a ANT +). Il vettore 3 è stato annunciato lo scorso agosto 2017 ad Eurobike. Il motivo principale per cui la maggior parte della gente si preoccupa della connettività BLE di Vector 3 è l’abbinamento alle app, prevalentemente le app per allenatori indoor. Ciò include app come Zwift, TrainerRoad, Kinomap, Rouvy e così via. Naturalmente tutte queste app supportano anche i sensori ANT +, ma di solito richiedono un adattatore / dongle. Per gli utenti su iOS, ad esempio, l’utilizzo di un iPad con Zwift è più semplice tramite i sensori Bluetooth Smart rispetto ai sensori ANT +.

I dispositivi Garmin fitness annunciati nel 2017/2018 supportano anche i sensori Bluetooth Smart.

In ogni caso, ottenere i pedali Vector 3 aggiornati è abbastanza facile. Hai le seguenti opzioni:

A) Edge 520, Edge 820, Edge 1000 o Edge 1030: se si dispone di uno di questi elementi e in precedenza è stato accoppiato Vector 3, verrà acquisito per gli aggiornamenti la prossima volta che si chatta con i server di Garmin.

B) App Garmin Connect Mobile: Supponendo di avere uno smartphone, è possibile accoppiarlo già tramite Bluetooth Smart (anche prima dell’aggiornamento) e quindi aggiornare i pedali in questo modo.

Ci sono alcuni avvertimenti secondari per entrambi i metodi.

Il primo è che a volte ottenere gli aggiornamenti da mostrare sui dispositivi Edge può richiedere un po ‘di tempo, specialmente nel primo giorno o giù di lì quando l’aggiornamento viene distribuito sistematicamente.

La seconda avvertenza è in qualche modo parte della prima: Garmin dice che l’aggiornamento potrebbe non essere disponibile per tutti e, quindi, fornisce il servizio lentamente.

Un consiglio personale: per l’aggiornamento dei pedali Garmin Vector ho posizionato il mio telefono tra i miei due pedali sulla mia gabbia per bottiglie d’acqua. Trovo che questo dia il miglior segnale per entrambi i pedali. Ci vogliono solo pochi minuti, durante i quali i LED lampeggiano per un po ‘. Dopo averlo fatto … beh, hai finito.

A questo punto, sarete in grado di trovare i pedali Vector 3 tramite Bluetooth Smart e ANT + contemporaneamente. Trasmetterà sempre su entrambi, proprio come la maggior parte degli altri misuratori di potenza in questi giorni. E otterrai potenza, bilanciamento del potere e cadenza su entrambi.

Purtroppo otterrai i dati di Garmin Cycling Dynamics (cose avanzate come le metriche di pedalata) su Bluetooth Smart, anche se abbinati a un’unità principale Garmin. Questo perché non esiste uno standard per questi dati avanzati su Bluetooth Smart. Quindi, ci sono solo i pezzi di base. Inoltre, non esiste un metodo per impostare la lunghezza della manovella tramite le unità Bluetooth Smart oggi (di cui sono a conoscenza in ogni caso). Quindi dovrai impostarlo separatamente. Il vettore 3 lo ricorderà e lo applicherà a qualsiasi altra connessione.

Tuttavia, qui su Vector 3 c’è un interessante bit Bluetooth Smart che non si trova su nessun altro misuratore di potenza basato su pedali: il vettore 3 viene mostrato correttamente come un unico misuratore di potenza negli elenchi dei dispositivi Bluetooth Smart. Questo è diverso rispetto ad altri pedali che si presentano come due dispositivi (uno a sinistra, uno a destra). Il Vector 3, tuttavia, si presenta come un singolo dispositivo coesivo.

Da un punto di vista della compatibilità, ho utilizzato il Vector 3 sull’aggiornamento Bluetooth Smart dall’inizio di questo autunno (in versione beta). Così facendo ho provato un sacco di app e dispositivi su Bluetooth Smart: Zwift, TrainerRoad, FR935, Edge 1030, Hammerhead Karoo, serie Suunto Spartan e probabilmente più app e dispositivi che sto dimenticando. Non ho visto problemi specifici di Bluetooth Smart con nessuno di questi dispositivi.

L’unico problema che ho visto non è il Vector 3 specifico su Hammerhead, ma piuttosto come gestisce i punti di dati del valore zero del misuratore di potenza causando valori erroneamente alti.

Ora che Garmin ha Bluetooth Smart su Vector 3, potresti chiederti quando rilasceranno un aggiornamento del firmware per altri sensori. Sfortunatamente, non succederà davvero. Il resto dei sensori esistenti di Garmin (cioè cadenza, velocità, cinturini della frequenza cardiaca, ecc …) non richiedono i due chipset ANT + / Bluetooth Smart richiesti.

Speriamo comunque che Garmin vedrà questa come un’opportunità. Il costo del chipset per loro è appena di pochi centesimi per unità di base, e penso che la cosa principale di ANT + sia in gran parte sparita (come si vede nel resto della loro gamma di prodotti).

DM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.