FSA, marketing e feedback: la nostra esperienza negativa

La FSA è una società che costruisce guarniture per biciclette ed è una delle aziende italiane più conosciute nel suo settore, fornitrice anche di note aziende. Questa breve notizia riporta i fatti di cronaca come sono accaduti. Dunque, considerando che il nostro magazine ha un target specifico, con un buon risultato di visibilità sui motori di ricerca, abbiamo contattato una persona che chiameremo “K”. Tale soggetto, molto cortesemente ci ha indicato un’altra persona alla quale spedire la nostra proposta, che chiameremo “Y”. Trascorso qualche settimana abbiamo gentilmente chiesto una risposta a “Y”, la quale è invece arrivata dal soggetto “K”.

Nota Opinionistica di Marketing
Ogni azienda riceve ogni giorno molte mail di proposte, quindi non sempre c’è una risposta. Quando in quella azienda si ha già dei rapporti, con i diretti interessati, si presume che, per cortesia e rispetto, si riceva una risposta. Nell’eventualità che ciò non avviene c’è il consueto recall, per sapere l’esito. Di consueto, essendoci una conoscenza ed a volte anche amicizia, il diretto interessato sa che fidarsi ha una garanzia di successo; a volte ciò non avviene per politiche aziendali di compasso e squadra. Quello che, invece non dovrebbe accadere è il metodo del “Ping Pong”.

egoismo_umano

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento