Fulcrum Racing Uno: test su Cannondale SuperSix Ultegra 2013

Immagine 19

Le nuove Fulcrum Racing 1 si riconoscono immediatamente dalla precedente versione, per i nuovi raggi, ben più fini e piatti dei precedenti. L’assemblaggio è curato, preciso. Il nuovo abbinamento cromatico, nero ed alluminio, è elegante; i cerchi ed i raggi hanno una superficie più liscia, bella a vedersi, e dovrebbero sporcarsi meno. La scorrevolezza delle nuove ruote è fenomenale, così come la rigidità laterale. Questo, unito alla riduzione di peso, porta a migliori prestazioni nei rilanci, dove le ruote rispondono più prontamente, ed anche in salita. La velocità di ingresso in curva rimane buona, così come i fianchi rettificati assicurano sempre una frenata modulabile e sicura. La sensibilità al vento laterale è impercettibile, migliorando il comportamento. Sono ruote molto rigide, il che è un bene per le prestazioni, però si avvertono le asperità del terreno; a questo proposito il Bicisport di Firenze ha montato sulle nostre ruote, una coppia di copertoncini di alta gamma (Vredstein Fortezza Tricomp 2013), con carcassa in cotone. ll prezzo di listino, di circa 916 Euro, è un po’ elevato, ma è un rapporto qualità-prezzo su buoni valori.

NOTE TECNICHE

Il cerchio è realizzato con un nuovo processo che ha permesso una riduzione di peso senza ridurne la rigidità, a tutto vantaggio della diminuzione delle masse periferiche, importanti per migliorare la reattività della ruota stessa. I cerchi, inoltre, sono differenziati nel profilo tra anteriore e posteriore: 26 mm di altezza per il primo e 30 mm per il secondo. Entrambi i cerchi, poi, presentano la caratteristica fresatura toroidale di Fulcrum tra i punti di ancoraggio dei raggi. Nuovi anche i mozzi, sempre in alluminio, ma alleggeriti e ridisegnati per alloggiare i nuovi raggi a testa dritta. I raggi sono inediti, sempre in alluminio, ma con sezione centrale di 2,6 mm. Fulcrum dichiara un peso di 635 grammi per la ruota anteriore e di 850 grammi per la ruota posteriore.

getimage

La Racing 1 con corpetto ruota libera Shimano Inc. è compatibile con pignoni a 10 e 11 velocità. 

Altre informazioni sul cerchio Racing 1.

Le ruote sono state acquistate presso il negozio Bicisport di Firenze (mail, info@bicisport.it).

Il test sulla Cannondale SuperSix 2013 verrà pubblicato appena terminato.

—-

Visibilità articolo su Google

Immagine 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.