Gli alimenti ricchi di ossalati

Gli ossalati sono un “veleno” vegetale che si trova naturalmente nelle radici, nelle foglie e negli steli di alcuni dei vegetali più nutrienti. Gli ossalati sono come dei minuscoli frammenti di vetro che scoraggiano gli insetti dal mangiare la pianta. Di consueto non sono pericolosi per l’uomo, dal momento che la nostra flora batterica li consuma e vengono eliminati attraverso le feci. Gli alimenti ricchi di ossalati sono rabarbaro, sedano, fagioli arrosto, spinaci, peperoni verdi, prezzemolo, arachidi, cioccolato, uva, zucca, bietole, fragole, uva spina, mirtilli e tè.

Al contrario, sono molto poveri di ossalati i frutti come mele e pere, le uova, il formaggio, selvaggina e pesce (tranne il tonno).

Gli ossalati possono impedire l’assorbimento del calcio a livello intestinale e possono causare problemi anche gravi in chi ha calcoli.

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento