[Italia] Gran Fondo Nove Colli 2018: 12 mila ciclisti, 52 nazioni, 205 chilometri, tanta passione

La manifestazione preferita dagli amanti del pedale (ma anche dai corridori), partita dal Porto Canale di Cesenatico, dopo l’impegnativo passaggio collinare da Pieve di Rivoschio, il sudore e l’acido lattico, la cittadina che diede i natali al compianto Marco Pantani, ha accolto sul lungomare Carducci, a braccia aperte, gli atleti, per il consueto pomeriggio di festa alla presenza di numerosi vip dello sport, da Ivan Basso a Mario Cipollini e da Yuri Chechi ad Antonio Rossi.

Nel percorso lungo (205 Km) si è affermato per la prima volta il triestino Federico Pozzetto, classe 1990 con un passato da corridore agonista: “Non posso credere di aver vinto la Nove Colli – Selle Italia, sono troppo contento.” – ha detto ai microfoni dei giornalisti presenti.

Vittoria per Barbara Lancioni nella 130 femminile (percorso medio).

Nel percorso breve il vincitore è l’iberico Oliver Aviles, ex campione del mondo Mtb a Livigno 2006.

> Nicola Casiraghi per Ridersbike.net Press Agency

.:.

Foto copertina di Gianni Bartoli, Presidente ACD Bicisporteam – Firenze

.:.

Nota in tempo reale: nella prima parte di gara presenza sul percorso di chiodi. L’improvviso ostacolo ha causato la foratura di un centinaio di bici e la caduta di alcuni ciclisti. (La mamma degli imbecilli è sempre incinta di gemelli!).

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento