Monte Amaro 2008 – Diario di un biker

Zaino, pronto. Bici, perfetta. Ansia, molta. Determinazione, infinita. Domani si parte. Per noi pugliesi, abituati ad una terra molto piatta, quella che stiamo per affrontare è una grande sfida. Sono mesi ormai che ne parliamo. Arriveremo sulla vetta di Monte Amaro! Spingeremo le nostre bici fin lassù… e ci godremo una discesa di 2400mt di dislivello! Per noi è un sogno che diventa realtà. Partiremo da 1350mt, saliremo 1440mt di dislivello. Dobbiamo farcela, è una promessa che ci siamo fatti. Si parte. Incontriamo i trekker che ci accompagneranno. La loro presenza sarà preziosa: porteranno un po’ del nostro peso in modo da agevolarci la discesa e saranno per noi un appoggio fisico e mentale Durante il viaggio il pensiero è costantemente rivolto alla vetta. Non so quanta fatica dovremo sopportare, è la prima volta. Dall’autostrada si inizia ad intravedere da lontano il massiccio della Majella. Stiamo davvero arrivando. Concentrazione, ormai ci siamo.
Eccoci alla base della seggiovia, il nostro punto di partenza. Ci accorgiamo che in realtà siamo a 1100mt, abbiamo quindi altri 250mt di dislivello da affrontare. La salita completa è diventata di 1693mt, e non nascondo che questo mi preoccupa un po’. Fabio (l’ideatore di questa fantastica avventura) è teso, mi dice: “Non so se ce la faremo, la salita è diventata troppo lunga. Non voglio dirlo a nessuno per non scoraggiarli, ma temo che non arriveremo” “NO”, gli rispondo, “ce lo siamo promesso! Arriveremo in vetta. Dormiremo al Pelino, e le nostre bici saranno li fuori, ad aspettarci per la discesa. Ce lo siamo promesso, ognuno a se stesso. Stanotte saremo li!”

Continua a leggere su…FREERIDE ADVENTURES

Nota

Emmegipress è partner della comunicazione, in questo progetto di Avventura.

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento