Si parte come sempre da Borgo S. Lorenzo e si percorre la statale che prima attraversa S. Piero e poi prosegue in direzione di Barberino. Oltrepassato il viadotto di Bilancino si svolta a destra per Moriano, si percorre la strada sterrata che porta nei pressi dell’abitato di Barberino. Attraversiamo il paese sino ad imboccare la strada per Montecuccoli.

La strada incomincia a salire ed inizialmente è asfaltata, la pendenza è costante e senza grossi strappi, si percorre il cavalcavia sull’autostrada e dopo qualche Km, il fondo diventa sterrato. In breve arriviamo a Montecuccoli. Ci dirigiamo verso sud (soft9), dopo un breve saliscendi ci troviamo a CapoSieve, dove è situata la sorgente principale da cui scaturisce il fiume Sieve. Imbocchiamo la sterrata, a destra, che prosegue in salita (g20g) e che porta a Masso di Costa, la strada è costantemente in salita, il fondo e sassoso ma compatto. Continuando, si arriva in “cresta” e da qui il tracciato si apre tra i prati e il lambire del bosco, il fondo tutto sommato è scorrevole, si alternano ripide salite e tratti in discesa, la traccia è larga ed il fondo ottimo. Man mano che si va avanti le praterie diventano sempre più ampie, in breve arriviamo al Passo della Croce e successivamente al Monte Maggiore da dove si può godere di un ottimo panorama. Superato il culmine, dopo circa 300m, troviamo sulla sinistra un sentiero (g44g) che ci porterà dopo una bella discesa al Passo delle Croci di Calenzano.

http://www.quellidelladomenica-mtb.it/Calvana.htm

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento