Mountain of Hell 2012, Course des 2 Alpes 13ème édition

Il percorso, vario e impegnativo, scende lungo il versante sinistro della stazione, e dopo il passaggio in città termina nel piccolo borgo di Venosc.

Jerome Clementz bissa il successo dello scorso anno nonostante una forma non perfetta terminando gli oltre 20 km 32:49.815. Alle sue spalle un grande specialista di questo tipo di gare. René Wildhaber, 33:01.114,che riesce a superare nel finale Damien Oton, già secondo lo scorso anno, che causa la rottura del cerchio, deve terminare la gara a piedi e che finisce in 33:14.974.

Il candidato alla vittoria finale, Vouilloz, è partito fortissimo con una velocità sul ghiacciaio di 99 km/h, riscontrata dal gps montato sulla bici, ma è rimasto vittima di una caduta poco dopo la partenza.

Nelle donne vittoria di Anne Caroline Chausson, sua prima volta alla MOH, davanti a Morgane Such e Isabeu Courdurier.(1)

 

fonte (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.