OpenMTBMap. procedura di installazione

Quando diversi bikers ci hanno proposto di installare le OpenMtbMap sui nostri GPS eravamo molto scettici, poi scaricandola (gratis) abbiamo riscontrato curve di livello, sentieri dettagliati, punti di interesse interessanti. Un lavoro ben fatto aggiornato da centinaia di volontari in tutto il mondo: escursionisti, alpinisti, scialpinisti e mountain biker.

Ma come si installa la mappa sul nostro Garmin ? In rete non c’è una vera e propria guida, tant’è che ci siamo smazzati non poco a leggere le procedure e la FAQ. Poi un caro amico ha indicato un sito web che, in modo esauriente ha descritto la procedura, passo dopo passo.

Per chi possiede Mac e PC, vi consigliamo di consultare quello che scrive Valerio Dutto in questa dettagliata ed esauriente pagina.

L’unico difetto che abbiamo riscontrato è che i sentieri non sono identificabili, cioé se CAI o altro, quindi bisognerà munirsi di pazienza e quando siete sulla traccia inserire la vostra nota, in modo che saprete poi il tipo di sentiero.

Un secondo difetto lo abbiamo riscontrato nella visualizzazione della mappa sull’Edge, poiché è un pò rallentata ed a volte si impalla.

NOTE VARIE
Nell’Edge troviamo le seguenti mappe preinstallate:

gmapprom.img, Garmin Cycle Map EU 2015.10 -> Mappa di dettaglio.

gmapdem.img, ovvero Edge DEM Map EU 2014.10 (Digital Elevation Map) -> crea Percorsi basati sull’Elevazione.

gmapgc.img, ovvero Garmin Geocode Map EU 2015.10 -> Addresses to Coordinates, utile per ricercare Indirizzi.

Nella memoria del dispositivo avrai anche la gmapbmap.img (Mappa Base Mondiale) e la gmaptz.img (Fusi Orari).

Si consiglia di abilitare una sola mappa per volta (con più mappe abilitate si visualizza solo quella con ID più alto).

Le mappe che via via si carica è preferibile posizionarle tutte su microSD, con qualsiasi nome.

Ricordatevi di fare SEMPRE il backup del dispositivo!

Qualora vi viene in mente di registrarvi sul sito web di opnemtbmap sappiate che non è così facile come si pensa ed il suo autore/creatore ha un comportamento poco simpatico, soprattutto per coloro che presumono di poter dare un contributo, ma per lui sono del tutto inutili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.