Portali turistici e bike hotel, Canone a pagamento o gratis? Analisi

Il post che andiamo a scrivere è inerente ad un paio di domande che ci vengono poste da alcune aziende di nostra conoscenza, in prevalenza strutture ricettive. In pratica, quali sono i portali o social net a canone annuo su cui essere presenti con la propria struttura turistico ricettiva e quali sono i vantaggi di fare questa scelta, considerando di pagare un canone annuo. Partiamo dal fatto che i portali turistici a canone annuo bisognerebbe preferirli se non sono intermediari, ma nel contempo qual’é l’utilità di esserci e se effettivamente ci sono dei risultati. Vi sono purtroppo una miriade di pseudo portali turistici che si limitano ad elencare le strutture ricettive, ma noi ciclisti sappiamo che è soltanto il 50% di ciò che stiamo cercando. Questi portali turistici, secondo molti degli intervistati ciclisti sono considerati siti web anonimi.

Le strutture ricettive che abbiamo interpellato nella indagine statistica, riferiscono che, soprattutto in bassa stagione, gli account dei TO e Agenzie Viaggi, propongono inserimenti sui loro portali turistici, con varie tariffe. La loro domanda è, quanto pagare il canone ? Deve essere mensile o annuo?

Dunque alla prima rispondiamo che il “quanto” è sulla base della tipologia di servizio offerto, poiché non basta che il portale turistico od il sito web del Bike Hotel è visibile. I costi del canone, rilevati nella nostra indagine, variano dai 40 Euro all’anno ai 200 Euro al mese. Bisogna vedere cosa offrono, per investire sul portale turistico.

Poi ci sono portali turistici a costo zero o basso, ma se pubblico la mia struttura ricettiva (scheda di presentazione più o meno completa con foto e video) in un portale di questo tipo, quale risultato posso avere ?

Il 60% di chi è stato intervistato da noi, non ha avuto alcun risultato con la semplice inserzione della struttura ricettiva. Il 40% invece si ritiene soddisfatto. Il campione degli intervistati è stato su 500 Aziende in Italia, di cui il 30% in Toscana: in questa regione i nostri intervistati si suddividono in tre fasce: chi paga i portali turistici esteri, chi sia esteri sia italiani, chi preferisce invece quelli a canone gratis.

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento