Recensione Canyon Endurace CF SLX 9.0

Canyon è arrivato ai vertici del settore delle biciclette, diventando un punto di riferimento tra le bici da strada. Il nuovo Canyon Endurace CF SLX, dopo le prime uscite di prova, è quasi come se un legame si fosse sviluppato tra la bici e noi ciclisti. Il livello di comfort del sellino S15 VCLS 2.0 di Canyon richiede un po ‘di tempo per abituarsi. Le barre e lo stelo di dimensioni moderate presentano una integrazione dei distanziali, lasciando una regolazione più che sufficiente per trovare la posizione preferita.

Il Canyon Endurace CF si arrampica brillantemente, grazie ai suoi 7,28 kg. Durante le discese, la geometria assicura una guida stabile e la sua leggera struttura in carbonio presenta una rigidità di prim’ordine. La bici è divertente da guidare su terreni sconnessi e ciottoli con facilità.

Canyon ha un Ergocockpit H31 monopezzo (manubrio) ergonomico. Il rovescio della medaglia è che non lascia spazio a nessuna regolazione e Canyon offre solo due opzioni di cockpit al momento, cioè se si desidera una configurazione più individuale, è necessario sostituire l’Ergocockpit con una classica combinazione aftermarket.

Un difetto riscontrato è il freno a disco anteriore che sfrega sul tubo sterzo, quindi pensiamo che un angolo di uscita più ripido dalla forcella potrebbe essere la soluzione.

Dopo aver eliminato il superfluo, questa bici ha un design interessante, se non privo di qualche difetto notevole come il manubrio e il tubo sella.

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento