[Recensione] Copertoni Vredestein Fortezza Duralite

I copertoni Vredestein Fortezza Duralite sono una nuova generazione di alta gamma che, dicono in azienda, combinano prestazioni, durata, versatilità, prestazioni e resistenza. Parole. Noi invece siamo abituati ai fatti ed attualmente sul mercato della gomma i migliori copertoni in assoluto sono i Continental Grand Prix 4000 S II , poi Michelin ed i Hutchinson. Noi ciclisti desideriamo copertoni a bassa resistenza al rotolamento, comfort, resistenza alle forature. La Vredestein dice che i Fortezza Duralite daranno filo da torcere a copertoni di marchi già consolidati nel settore.

Il Duralite pesa 200 g per copertoni da 700 × 25 e la Vredestein consiglia questa dimensione come ottimale. Il TPI è di 150. La resistenza alle forature è con una protezione chiamata Sportex Protection Layer (SPL). I contorni del copertone sono a forma ellittica, ma dipende tuttavia dalla larghezza del cerchio su cui è montato.

Il montaggio di questo copertone non è facile sia su ruote Fulcrum, sia su DT, compatibili tubeless, entrambi in alluminio.

I fianchi del copertone sono un po ‘flessibili e, quindi, abbiamo gonfiato a circa 7,5 atm, poiché con meno pressione c’è la sensazione di galleggiamento, quasi standard per diversi copertoni da 25mm provati.

I Vredestein non si possono inserire tra quelli comfort, ma rimangono aderenti in quasi tutte le circostanze eccetto il brecciolino in curva, il classico sporco che purtroppo si può trovare, soprattutto sotto la pioggia.

Le prestazioni sono buone e paragonabili ai copertoni delle marche che abbiamo sopra indicato, non possiamo dirvi se acquisterete 1 o 2 watt di potenza in quanto è, almeno per noi di ridersbike.net, impercettibile.

L’usura del copertone dopo 2400km è notevole, con segni e mini tagli. Il prezzo di 60 Euro secondo noi è elevato, rispetto ad altri copertoni simili.

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento