Stati Uniti, Causa Lance Armstrong: processo non verrà fatto; risolto con il governo

Lance Armstrong ha raggiunto un accordo da $ 5 milioni con il governo federale degli Stati Uniti in un accordo annunciato giovedì, con entrambe le parti che si preparano ad andare in tribunale a Washington il 7 maggio, evitando un possibile pagamento di $ 100 milioni. La causa, che è stata originariamente archiviata dall’ex compagno di squadra americano di Armstrong, Floyd Landis, nel 2010, ha visto il governo tentare di recuperare i milioni di dollari spesi per sostenere la squadra durante sei dei sette titoli del Tour de France di Armstrong.

Il team, che è stato sponsorizzato dal Postal Service nel tour inaugurale del Armstrong nel 1999, ha aumentato la sua sponsorizzazione dal 2000 al 2004, pagando circa 32 milioni di dollari alla squadra tra il 2000 e il 2004, di cui Armstrong ha ricevuto 13,5 milioni di dollari secondo i documenti giudiziari visti da l’ Associated Press.

Il governo ha aderito alla causa intentata dal Landis nel 2013 dopo che Armstrong ha confessato di aver fatto il doping per tutte e sette le sue vittorie del Tour.

Landis, che ha perso il titolo del Tour de France nel 2006 dopo aver fallito un controllo antidoping, ha intentato la causa legale contro Armstrong nel 2010 sotto il False Claims Act, sostenendo che il texano aveva truffato il governo con i soldi ingannando per vincere le gare in bici.

Armstrong ha ricevuto un divieto di vita dal ciclismo (così come altri sport che sono stati parzialmente revocati nel 2016).

I principali sponsor lo abbandonarono sulla scia della sua confessione, inclusi importanti accordi a lungo termine con Nike, Trek Bicycles e Oakley. Armstrong si è dimesso anche come presidente della sua associazione benefica per il cancro Livestrong, che ha iniziato dopo essersi ripreso da un tumore ai testicoli potenzialmente fatale negli anni ’90.

Si crede ancora che abbia una fortuna da milioni di dollari grazie agli investimenti immobiliari e possiede due negozi di biciclette e la società di sport di resistenza Wedu. Anche Armstrong ha fatto ritorno alla bici con il suo podcast degli Stages nel 2017, discutendo ogni giorno del Tour de France con un co-presentatore e ha continuato a produrlo per varie gare nella stagione 2018.

Fonte

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento