Sud Africa, La Bike Mob SA importerà il marchio italiano Stelbel

Negli anni ’70 e ’80, Stelbel ha costruito una reputazione per l’utilizzo di forme non convenzionali dei tubi su bici speciali, definite non convenzionali, come ad esempio Punta dell’Est, creato per la prima volta nel 1983, catturando l’attenzione del mondo del ciclismo nel 1985 al Salone di Milano. Da allora, un certo numero di grandi marchi ha iniziato a utilizzare la saldatura TIG nel processo di costruzione.

Stelbel chiuse la azienda nel 1990 e, fino al 2013, non si seppe più nulla di questo noto telaista sino al settembre di quell’anno ove si parlò di un suo ritorno nella scena del ciclismo artigianale.

Oggi, grazie alla partnership con la Cicli Corsa e il Sig Stelio Belletti, è ritornata in auge queste splendide bici. L’acciaio è sempre stato il materiale di scelta di Stelbel. Ma non si tratta solo di continuare la tradizione, perché la recente ricerca metallurgica ha portato alla produzione di leghe ad alta tecnologia che offrono innegabili vantaggi quando si tratta di personalizzare una bicicletta costruita a mano, per le esigenze del ciclista.

Costruire una struttura in acciaio di alto livello richiede l’esperienza di grandi artigiani e lavoratori. Ogni telaio è meticolosamente realizzato per adattarsi al cliente, tra cui vernice e una vasta lista di opzioni tra cui opzioni di gruppo, ruote e varie forcelle e cuffie. Anche piccoli dettagli come il routing meccanico dei cavi o il routing elettronico possono essere modificati, aggiunti o richiesti per consentire entrambi nella stessa build.

Stelbel collabora, per il Sud Africa, con Bike Mob SA, con sede a Città del Capo.

30 anni dopo e quasi 2 anni di sviluppo, prototipi e test ecco il primo telaio in titanio Stelbel dell’era moderna. Realizzato in titanio grado 9, compreso un tubo sterzo lavorato a CNC e sia forcellini che movimento centrale realizzati in titanio grado 5. I tiranti della catena posteriore sono di grado 2, una scelta dettata dalle numerose prove eseguite e volte a migliorare le caratteristiche meccaniche del telaio. Il movimento centrale utilizza lo standard T47 e il cablaggio è interno.

Fonte: Stelbel

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

Lascia un commento