[Test] Cannondale 2018, Slate Force 1: una vera gravel!

La Cannondale Slate è molto particolare, rispetto ad altre bici gravel per il fatto che monta una lefty, quindi può non essere apprezzata come lo è osservandola da mtbiker o da stradisti. Il fatto è che, in altri paesi questa bici viene venduta, ovviamente personalizzata da chi la acquista come ritiene più opportuno al suo stile di guida. Noi del magazine ridersbike.net abbiamo avuto modo di testare la versione top di gamma (2018).

Dunque partiamo dal telaio, si tratta di un alluminio 6069 smartformed, prodotta in 4 taglie dalla small (51) alla XL (59) passando per M (54.5) e L (57.5). Le principali differenze rispetto a un telaio da strada, come ad esempio il Caad Cannondale in alluminio, sono la predisposizione per ruote da 27.5″ e delle geometrie più rilassate con angolo di sterzo da 71.5° e del piantone da 74° per la taglia M.

Le geometrie si avvicinano ad una bici da strada (o meglio da ciclocross) con una posizione in sella ispirata al road anche se il manubrio si trova più distante da terra, a causa delle piastre della forcella Lefty.

Il carro è di 405mm di lunghezza con perno passante. La corona di 44 ed i pignoni di 11/42 riescono a tenere andature tipicamente mtb, in pianura, (escluso lo sterrato impegnativo e sentieri di bosco); quando la pendenza della salita supera le due cifre, la bici diventa impegnativa da guidare. In discesa sull’asfalto si sente il rotolamento delle gomme WTB di grossa sezione (ben 42mm).

In fuoristrada, almeno con i copertoni di serie, 650B tubeless WTB l’uso non va scambiato con una mtb front, quindi ci vuole un pò di attenzione in quanto la tenuta laterale è discreta così come il grip in frenata anche su terreni asciutti. La pressione dei copertoni sui 2.8 ha migliorato la situazione, ma attenzione alle pizzicature.

In tratti tecnici come single track sconnessi abbiamo avuto un pò di difficoltà, in quanto abituati al manubrio di una mtb più largo, rispetto a quello di una bici da corsa.

La forcella funziona bene in sconnessioni, ma non nel vero e proprio fuoristrada ove è più adatta una forcella da MTB.

Il posteriore della Slate, anche se ha i foderi Save è ancora un po’ rigido nella risposta, essendo di alluminio. Il deragliatore della frizione mantiene la catena ben tesa e meno incline a schiaffeggiare il fodero, mentre si corre su sentieri e strade sconnesse.

Il gruppo è uno Sram Force 1 con il monocorona da 44 denti e pignoni 11/42, che non aiuta a trovare la corona adatta all’utilizzo nelle salite sterrate e ripide. All’estero c’è chi ha acquistato e poi montato lo Shimano Ultegra a 11v con pacco pignoni Shimano 105, rapportatura 11-28, guarnitura Cannondale Hollowgram Si, con doppia corona 52-36 per movimento centrale BB30.

.^.

CONCLUSIONI
Avevamo testato nel 2016 la CX1 (leggi il test e guarda il video) , quindi l’impressione di guida della precedente Slate non è variata, in quanto simile ad una Cannondale SuperSix Evo con un angolo del tubo a corona di 1,5 ° in meno. Ciò significa che quando si sale e si guida per la prima volta, sembrerà di essere su una bici da corsa, con la differenza che c’è la lefty, granitica quanto basta anche se in piedi sui pedali, un pò di affondamento si avverte. In una lunga discesa ci sono volute alcune curve prima di adattarsi alle capacità della Slate per vari motivi, la posizione da bici da corsa, i copertoni un pò tassellati, ed altro, ma sono sensazioni personali.  Il comfort è eccellente. Sebbene sia straordinariamente stabile alle alte velocità, è un po ‘riluttante ad iniziare le curve. Inoltre se non si dispone di una tecnica di frenata si ha la sensazione di non riuscire a frenare, ma non è così. E’ una vera e propria bici gravel, molto particolare.  Nel complesso Cannondale ha svolto un ottimo lavoro nel replicare la sensazione di una bici da strada standard, ma con pneumatici larghi 42 mm che offrono sicuramente più capacità di quanto qualsiasi pneumatico da 25 mm di larghezza uno possa sperare. La bici potrebbe anche essere valida come touring con portapacchi posteriore, ma necessiterebbe di una guarnitura doppia. E’ una bici anche per allenamento, ma non sostitutiva di una MTB o di una ciclocross. Si può dire che è una bici sfruttabile su percorsi misti, ma non troppo tecnici che vanno svolti con una mtb. Tutto ruota intorno al feeling del pilota e alla capacità di indovinare il terreno su cui si sta muovendo. La Slate vi regalerà sensazioni differenti da altre bici, perché è una Gravel…un mix di bici da corsa, ciclocross e road.

 .^.

.^.

.: ALCUNI DATI TECNICI :.

TELAIO
Slate, SmartForm C1 Premium Alloy, Di2 ready, SAVE, BB30a

FORCELLA
Cannondale Lefty Oliver Carbon w/ PBR, 30mm Travel, 45mm offset

CERCHI
WTB STP i19 TCS 28-hole, tubeless ready

MOZZI
Lefty 50 Formula CDH-57 front, Formula RX-142 Rear

RAGGI
Stainless Steel 14g

PNEUMATICI
WTB Resolute, 650bx42c, tubeless ready, gumwall

PEDALI
Not included

GUARNITURA
Cannondale Si w/ OPI SpideRing, 44T X-Sync

MOVIMENTO CENTRALE
FSA BB30 Bearings

CATENA
SRAM PC-1130, 11-speed

PIGNONI
SRAM PG-1130, 11-42, 11-speed

DERAGLIATORE POSTERIORE
SRAM Force 1 Long cage

LEVE CAMBIO
SRAM Force 1 HRD

MANUBRIO
Cannondale C3 Compact, butted 6061 Alloy

MANOPOLE
Cannondale Grip Bar Tape w/Gel, 3.5mm

ATTACCO MANUBRIO
Cannondale C3, 6061 Alloy, 1.5″, 31.8

SERIE STERZO
Tange Seiki HeadShok Integrated

FRENI
SRAM Force 1 hydro disc, 160/160mm

LEVE FRENI
SRAM Force 1 HRD

SELLA
Fabric Scoop Radius Elite

REGGISELLA
Cannondale SAVE Carbon, 27.2x420mm

PESO
Taglia M – Kg 8.99 (senza pedali)

.^.

——————-> Per chi è residente in FIRENZE oppure di passaggio in TOSCANApuò vedere da vicino questa bici presso il negozio BICISPORT, ovviamente non rimarrà a lungo in vetrina…quindi telefonate per non fare un viaggio a vuoto…se poi siete convinti di acquistarla, chiedete di Gianni Bartoli, titolare del negozio <——————– www.bicisport.it <<<

.^.

> FOTO GALLERY <

Foto di Gianni Bartoli – Bicisport – Firenze – copyright. 

.^.

VIDEO SPOT di questa bici sul nostro canale in Youtube

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.