[ToscanaCicloturismo – ridersbike] Toscana: Pratovecchio (Provincia Arezzo)

Pratovecchio è una frazione del nuovo comune sparso Pratovecchio Stia. È stato un comune italiano di 3.109 abitanti, della provincia di Arezzo. Dal 1º gennaio 2014 si è fuso con Stia per formare il comune di Pratovecchio Stia. Nel territorio troviamo varie chiese e tre castelli, fra questi: Romena, Castagnaio, Montemezzano (presso Campamoli).

Per quanto concerne il Castello di Romena, le prime testimonianze sull’esistenza del fortilizio risalgono al 1088 quando era la residenza del conte Guido Alberto dei Marchesi di Spoleto, il quale partendo da questa rocca riuscì nel corso dell’XI secolo ad estendere i suoi domini sul Casentino. Nel XII secolo il maniero divenne proprietà dei nuovi signori della valle: i conti Guidi. Alla morte del conte Guido Guerra III (1217), i beni dei Guidi furono suddivisi tra i figli e il castello di Romena passò ad Aghinolfo, e da lui discendono i cosiddetti “conti Guidi di Romena”, un ramo minore della famiglia.

L’episodio forse più celebre nella lunga storia del castello avvenne nel 1281. In quel tempo presso il castello viveva Mastro Adamo da Brescia che per conto dei Guidi di Romena, falsificava i fiorini d’oro della Repubblica di Firenze. Catturato e condannato a morte venne giustiziato nei pressi del castello nella località oggi chiamata Omomorto; l’episodio di Mastro Adamo è riportato anche da Dante Alighieri nel canto XXX dell’Inferno.

Lo stesso Dante Alighieri è vissuto per qualche tempo nel castello al tempo del suo esilio durato dal 1301 alla morte nel 1321. Dante era in buoni rapporti con i conti Guidi che accettarono di ospitarlo e proteggerlo, va detto per amor di verità che il sommo poeta risiedette però quasi sempre nel vicino Castello di Porciano. I Guidi rimasero padroni di Romena fino al 1357 quando il castello venne acquistato dal comune di Firenze.

Bibliografia
Il castello di Romena e il suo distretto, di Mario Da Monte, 1994
Dizionario geografico, fisico, storico della Toscana: contenente la descrizione di tutti i luoghi del granducato, ducato di Lucca, Garfagnana e Lunigiana di Emanuele Repetti, Pubblicato Presso l’autore e editore, 1835
Guida illustrata del Casentino , di Carlo Beni,Pubblicato da L. Niccolai, 1889
Toscana, di Piero Pierotti, Paolo Doccioli, Paolo Ghelardoni, Pubblicato da Fabbri, 1985

(Wikipedia)

Pubblicazione contenuti. Per inviare notizie e articoli con foto e /o video, utilizzare la mail: ridersbiker@gmail.com. Per controversie sui contenuti del sito web, rivolgersi sempre al nostro consulente legale Avv. Simone Valenti di Firenze.

24 thoughts on “[ToscanaCicloturismo – ridersbike] Toscana: Pratovecchio (Provincia Arezzo)

  1. ho letto che, anche questa volta i soliti noti, guidati dal solito cicerone, hanno realizzato un giro, ma neanche questo era inserito nel calendario degli appuntamenti, sezione ‘Notizie’ del sito web bs.it .

  2. ho letto che, anche questa volta i soliti noti, guidati dal solito cicerone, hanno realizzato un giro, ma neanche questo era inserito nel calendario degli appuntamenti, sezione ‘Notizie’ del sito web bs.it .

  3. La cosa più ganza è che il cicerone, autore del report di quel giro, scrive in una sottocategoria di un sito web commerciale, invece di utilizzare, a logica, questo sito web ufficiale del team. E pensare che al tempo in cui glielo dissero si inbisciò come una berva, ma ora s’è visto di che pasta l’é codesto omino! La gente è strana davvero…

  4. La cosa più ganza è che il cicerone, autore del report di quel giro, scrive in una sottocategoria di un sito web commerciale, invece di utilizzare, a logica, questo sito web ufficiale del team. E pensare che al tempo in cui glielo dissero si inbisciò come una berva, ma ora s’è visto di che pasta l’é codesto omino! La gente è strana davvero…

  5. organizzano girate turistiche identificandole con nomi altisonanti, e poi pubblicano anche i report con una totale mancanza di rispetto in tutti quelli che non sanno un fico secco di queste gite, che andrebbero inserite in un blog personale e non da pubblicizzarsi su una sezione dedicate al team nel bs.it

  6. organizzano girate turistiche identificandole con nomi altisonanti, e poi pubblicano anche i report con una totale mancanza di rispetto in tutti quelli che non sanno un fico secco di queste gite, che andrebbero inserite in un blog personale e non da pubblicizzarsi su una sezione dedicate al team nel bs.it

  7. ma perché non dite tutto quello che scrivete al Presidente o al Vicepresidente visto che entrambi sono responsabili gestori sull’attività sociale e sportiva del team? Perché invece di fare i ganzi qui a scrivere non prendete lo statuto e decidete in assemblea di buttar fuori chi non è, secondo quelli che commentano, in grado di fare il Presidente o il Vicepresidente o entrambi? Da ora in poi basta commenti di questo tipo. Mi avete un pò rotto gli zibidei. O fate gli OMINI e li buttate fuori questi dirigenti o ve li ciucciate sino a quando la squadra non chiude per vie naturali.

  8. ma perché non dite tutto quello che scrivete al Presidente o al Vicepresidente visto che entrambi sono responsabili gestori sull’attività sociale e sportiva del team? Perché invece di fare i ganzi qui a scrivere non prendete lo statuto e decidete in assemblea di buttar fuori chi non è, secondo quelli che commentano, in grado di fare il Presidente o il Vicepresidente o entrambi? Da ora in poi basta commenti di questo tipo. Mi avete un pò rotto gli zibidei. O fate gli OMINI e li buttate fuori questi dirigenti o ve li ciucciate sino a quando la squadra non chiude per vie naturali.

  9. concordo con te, usano la sezione team di quel sito web per scopi del tutto personali!

  10. concordo con te, usano la sezione team di quel sito web per scopi del tutto personali!

  11. sono un cliente del negozio, non iscritto. Lo ero, ma queste scaramucce da bambini mi hanno annoiato. In giro non è che si trova di meglio, c’è anche di peggio, ma qui dentro si esagera e non scrivo oltre perché ormai è ben evidente a tutti le cose fatte per pochi intimi, le mezze verità condite da bugie.

  12. sono un cliente del negozio, non iscritto. Lo ero, ma queste scaramucce da bambini mi hanno annoiato. In giro non è che si trova di meglio, c’è anche di peggio, ma qui dentro si esagera e non scrivo oltre perché ormai è ben evidente a tutti le cose fatte per pochi intimi, le mezze verità condite da bugie.

  13. @Bernadette hai ragione, ma tutte le volte che nel passato abbiamo riferito vari problemi al Presidente e al Vicepresidente, poi non c’è mai stata una effettiva soluzione ai problemi più evidenti, come organizzare gite fra amici e venir poi a sapere che erano andati di quà e di là, ora addirittura le vedi sbattute in faccia sul sito web del bs.it, le divise confusionarie con logo bicisport che si vedono ovunque compreso le gare e le altre squadra si vestono di un solo colore, quello ufficiale.

    Poi che dire dei percorsi con link sbagliati? Erano meglio quelli di prima, sono peggio quelli di ora con il link a openrunner? Bho…fate voi.

    Ed ancora, mettevano un percorso ed un orario e poi si andava altrove, ma non tutti erano allenati per chi aveva deciso quel tipo di giro. Se lo dicevi venivi preso di mira come un guastafeste.

    Gli appuntamenti del martedì e giovedì mai pubblicati perché sono destinati ai pensionati, ma se qualcuno per un caso o altro non è pensionato e vuole andarci ? Ah già basta andare all’orario prefissato e tirabaralla, senza sapere dove si va.

    Ed altro ancora.

  14. @Bernadette hai ragione, ma tutte le volte che nel passato abbiamo riferito vari problemi al Presidente e al Vicepresidente, poi non c’è mai stata una effettiva soluzione ai problemi più evidenti, come organizzare gite fra amici e venir poi a sapere che erano andati di quà e di là, ora addirittura le vedi sbattute in faccia sul sito web del bs.it, le divise confusionarie con logo bicisport che si vedono ovunque compreso le gare e le altre squadra si vestono di un solo colore, quello ufficiale.

    Poi che dire dei percorsi con link sbagliati? Erano meglio quelli di prima, sono peggio quelli di ora con il link a openrunner? Bho…fate voi.

    Ed ancora, mettevano un percorso ed un orario e poi si andava altrove, ma non tutti erano allenati per chi aveva deciso quel tipo di giro. Se lo dicevi venivi preso di mira come un guastafeste.

    Gli appuntamenti del martedì e giovedì mai pubblicati perché sono destinati ai pensionati, ma se qualcuno per un caso o altro non è pensionato e vuole andarci ? Ah già basta andare all’orario prefissato e tirabaralla, senza sapere dove si va.

    Ed altro ancora.

  15. @Pisto, ti sei dimenticato un fatto secondo me anche grave ad un pranzo sociale ove proiettarono un video sull’attività sociale escludendo quelli della MTB. E poi in ogni pranzo se eri assente per varie ragioni, raramente ti veniva consegnato il premio.

  16. @Pisto, ti sei dimenticato un fatto secondo me anche grave ad un pranzo sociale ove proiettarono un video sull’attività sociale escludendo quelli della MTB. E poi in ogni pranzo se eri assente per varie ragioni, raramente ti veniva consegnato il premio.

  17. @FORNAIO, Ma diciamo la verità, come si fa ad avere un gruppo segreto in whatsapp per concordare gli appuntamenti, il cui numero di telefono viene fornito a chi gli pare e non a tutti gli atleti iscritti? E dei gruppi identici Bicisporteam su Facebook, ne vogliamo parlare? Di cose strane ve ne sono da raccontare e comunque dove vai? Altrove? C’è chi si è fatto un team per conto suo, ma sembra miseramente fallito dopo un pò di anni. Altri se ne sono migrati in altre squadre e dicono stanno meglio, certo è che in questi anni, forse dirò un numero calcolato sulle conoscenze, ma sono convinto che 40 o 50 iscritti al team se ne sono andati via, e poi ve ne sono diversi che non partecipano alle gare, agli eventi sociali, ed altro.

  18. @FORNAIO, Ma diciamo la verità, come si fa ad avere un gruppo segreto in whatsapp per concordare gli appuntamenti, il cui numero di telefono viene fornito a chi gli pare e non a tutti gli atleti iscritti? E dei gruppi identici Bicisporteam su Facebook, ne vogliamo parlare? Di cose strane ve ne sono da raccontare e comunque dove vai? Altrove? C’è chi si è fatto un team per conto suo, ma sembra miseramente fallito dopo un pò di anni. Altri se ne sono migrati in altre squadre e dicono stanno meglio, certo è che in questi anni, forse dirò un numero calcolato sulle conoscenze, ma sono convinto che 40 o 50 iscritti al team se ne sono andati via, e poi ve ne sono diversi che non partecipano alle gare, agli eventi sociali, ed altro.

  19. Quella delle maglie è un problema di non poco conto, come la confusione fra negozio e team che adesso è peggiorata con la situazione della sezione nel sito nuovo quando c’è questo sito ufficiale.

    E poi…ma è possibile che uno ti sbatte in faccia quello che dovrebbe essere riservato, invece avviene in presenza di altre persone in negozio? Ma come definirlo questo atteggiamento?

  20. Quella delle maglie è un problema di non poco conto, come la confusione fra negozio e team che adesso è peggiorata con la situazione della sezione nel sito nuovo quando c’è questo sito ufficiale.

    E poi…ma è possibile che uno ti sbatte in faccia quello che dovrebbe essere riservato, invece avviene in presenza di altre persone in negozio? Ma come definirlo questo atteggiamento?

  21. Alla GF del Chianti Classic, se guardate la foto, in griglia su 4 almeno due hanno maglie differenti, uno è bianca e uno blu…ma quella ufficiale ha i colori differenti. Le altre squadre hanno un colore ben preciso e si vestono tutti uguali; nel bst qualcuno si veste come gli pare. Per andare a fare allenamenti e girate vestiti come vuoi, ma almeno in gara indossa la divisa ufficiale. Ed anche questo è uno dei problemi riferiti più e più volte, ma tutto continua.
    E poi, perché la scritta Bicisport se la squadra si chiama Bicisporteam? Anche qui, non ricordo divise con la scritta corretta Bicisporteam.

  22. Alla GF del Chianti Classic, se guardate la foto, in griglia su 4 almeno due hanno maglie differenti, uno è bianca e uno blu…ma quella ufficiale ha i colori differenti. Le altre squadre hanno un colore ben preciso e si vestono tutti uguali; nel bst qualcuno si veste come gli pare. Per andare a fare allenamenti e girate vestiti come vuoi, ma almeno in gara indossa la divisa ufficiale. Ed anche questo è uno dei problemi riferiti più e più volte, ma tutto continua.
    E poi, perché la scritta Bicisport se la squadra si chiama Bicisporteam? Anche qui, non ricordo divise con la scritta corretta Bicisporteam.

  23. Un’amica mi ha raccontato un fatto allucinante: un cliente andò in negozio per una gomma bucata, gli venne riparata ma non aveva i soldi perché era di ritorno da un giro e pioveva. Qualche giorno dopo ritornò in negozio per pagare, ma non ebbe il tempo di tirare fuori i soldi che venne ripreso da uno dei titolari, quello che fa il meccanico, perché gli aveva riparato la gomma lasciandolo andare…Si parla di quanto…5 Euro? 10 Euro?

  24. Un’amica mi ha raccontato un fatto allucinante: un cliente andò in negozio per una gomma bucata, gli venne riparata ma non aveva i soldi perché era di ritorno da un giro e pioveva. Qualche giorno dopo ritornò in negozio per pagare, ma non ebbe il tempo di tirare fuori i soldi che venne ripreso da uno dei titolari, quello che fa il meccanico, perché gli aveva riparato la gomma lasciandolo andare…Si parla di quanto…5 Euro? 10 Euro?

Lascia un commento